Clamorosa inchiesta  di Franco Bechis (Libero quotidiano) sui fatti dello sgombero di via indipendenza a Roma.
Clamorosa inchiesta  di Franco Bechis (Libero quotidiano) sui fatti dello sgombero di via indipendenza a Roma.

Clamorosa inchiesta di Franco Bechis (Libero quotidiano) sui fatti dello sgombero di via indipendenza a Roma.

Dobbiamo pubblicamente ringraziare Franco Bechis di Libero (quotidiano) per la sua inchiesta sui fatti dello sgombero di via indipendenza a Roma. Non sapevamo che quella torre in zona centralissima fosse di proprietà di un fondo pensionati che hanno perso 5 milioni di euro in 4 anni, la loro pensione integrativa sudata con il denaro di una vita. Non sapevamo che le bollette di luce e acqua per mezzo milione di euro gliele pagavano sempre i pensionati che poi si rivalevano sul Comune, a sua volta costretto a mettere le mani nelle tasche dei Romani. Non sapevamo che quegli appartamenti erano gestiti da un racket della malavita organizzata in movimenti per la casa. Che hanno aggredito con un commando nel 2013 i vigilantes a difesa dell’immobile scassinandolo e impossessandosene. Non sapevamo che questi malviventi facevano pagare un affitto agli eritrei, i quali venivano usati come scudo contro la polizia durante gli sgomberi. Che impedivano l’accesso alle autorità come i camorristi di Scampìa. Che spacciavano droga e praticavano la prostituzione. Non sapevo che questi appartamenti costosissimi venivano subaffittati a 15 mila euro ad appartamento. Non sapevamo che ad ogni sgombero il Comune è obbligato a provvedere dando una casa a chi non spetta scavalcando in graduatoria chi invece ne ha diritto. Non sapevamo che Roma si serviva di costosissimi residence affittati da privati a prezzi stratosferici per assolvere questo servizio, gravando ancora sulle tasche dei cittadini Romani.

alluscitaventicinque

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *